DIARIO DEL GIORNO PRIMA / IL TAM TAM DI ANNIBALE

| 7 Aprile 2017 | 0 Comments

ITALIA______

MELENDUGNO – Il presidente del Tar del Lazio ha accolto con decreto l’istanza della Regione Puglia per l’annullamento, previa sospensione, delle note del Ministero dell’Ambiente con le quali veniva dichiarata pienamente ottemperata la prescrizione A.44 riferita alla cosiddetta fase 0 dei lavori, autorizzando TAP all’espianto degli ulivi nell’area del cantiere di Melendugno. Il Tar ha sospeso l’efficacia dei provvedimenti in attesa della discussione dell’istanza cautelare fissata per il 19 aprile. Lo comunica la Regione Puglia. Intanto si registrano nuovi danneggiamenti in località San Basilio, a San Foca di Melendugno. La recinzione di tutto il lotto A/1 risulta stamani totalmente priva della recinzione metallica, divelta probabilmente dalle frange più estreme degli attivisti che si oppongono alla realizzazione dell’opera.

 

ITALIA______

ROMA – Il ‘magazzino’, cioè i carichi residui da riscuotere affidati a Equitalia dal 2000 al 2016 “ammonta a 817 miliardi di euro” ma la “quota su cui azioni di recupero potranno ragionevolmente avere più efficacia” si ferma a “51,9 miliardi”. E’ quanto ha detto l’Amministratore Delegato della società di riscossione Ernesto Maria Ruffini in audizione in Commissione Finanze della Camera, spiegando che “oltre il 43% è difficilmente recuperabile”. Ci sono infatti “147,4 miliardi dovuti da soggetti falliti, ottantacinque da persone decedute e imprese cessate, novantacinque da nullatenenti”.

MONDO______

WASHINGTON – Stati Uniti contro il regime siriano di Bashar al Assad e contro la Russia, dopo l’attacco con armi chimiche che ieri nel Nord della Siria ha ucciso almeno settantaquattro persone, tra cui venticinque bambini e ragazzi. L’ambasciatrice americana all’Onu Nikki Haley ha dichiarato che se il Palazzo di vetro “continua a fallire nel suo dovere di agire collettivamente, saremo costretti ad agire da soli per il bene delle vittime”. E ha mostrato al Consiglio di sicurezza fotografie di bambini rimasti uccisi nell’attacco: “Quanti bambini dovranno ancora morire prima che la Russia se ne interessi? Assad, la Russia e l’Iran non hanno alcun interesse alla pace”. Trump: su Assad ho cambiato idea Parole dure anche dal presidente Donald Trump: l’attacco è un “affronto all’umanità” e “le azioni di Assad non possono essere tollerate”.

Category: Costume e società, Cronaca, Politica

Lascia un commento