TESTIMONIANZE DI AFFETTO PER GIUSEPPE SERRAVEZZA, CHE VA VIA DALL’ OSPEDALE PER POTER CONTINUARE DA CASA LO SCIOPERO DELLA FAME E DELLA SETE

| 3 maggio 2017 | 0 Comments

(g.p.)______Ieri sera c’è stata una manifestazione davanti l’ ospedale di Casarano di attivisti ‘No Tap’, amici e pazienti del dottor Giuseppe Serravezza per testimoniargli solidarietà ed affetto. Il dottore e la sua famiglia hanno mandato un saluto caloroso e affettuoso ai manifestanti.

Intanto, nuova manifestazione di solidarietà e affetto pochi minuti fa, prima di mezzogiorno (nella foto).

Stazionarie le condizioni del dottore, che è arrivato al settimo giorno di sciopero della fame e  della sete, ed ha deciso, firmando, di lasciare il reparto di cardiologia, dove ieri era stato reidratato e sottoposto ad una serie di accertamenti: a tutti ha manifestato a propria intenzione di voler continuare lo sciopero della fame e della sete a casa.______

LA RICERCA nei nostri tre articoli IN EVIDENZA sotto la testata

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad