ALTRI SBARCHI DI MIGRANTI SULLE NOSTRE COSTE

| 1 luglio 2017 | 0 Comments

(e.l.)______Mentre, sul piano nazionale, gli arrivi a bordo delle navi del programma apposito dell’ Unione Europea continuano a ‘scaricare’ sul nostro territorio migliaia di persone al giorno, con una situazione che comincia a diventare preoccupante, anche sulle nostre coste ci sono stati altri sbarchi.

Uno con una nave dell’ organizzazione intergovernativa internazionale Oim, battente bandiera inglese, che ha portato a Brindisi quattrocento due persone, raccolte al largo della Libia, alcune con ustioni, per cui sono state ricoverati in ospedale.

Il secondo, in proprio, con le caratteristiche dei gruppi di alcune decine di persone, che arrivano dalla Grecia o dalla Turchia, portati dai trafficanti di esseri umani.

Questa mattina sono arrivate a Gallipoli (nella foto) quarantacinque persone, di cui cinque donne e undici minori, di nazionalità irachena e pakistana, a bordo di un’imbarcazione a vela di otto metri battente bandiera americana, soccorsa dai militari della Capitaneria di Porto. Due uomini dell’Azerbaijan, ritenuti i presunti scafisti, trovati a bordo, sono stati arrestati.

I migranti sono stati condotti al centro di prima accoglienza Don Tonino Bello di Otranto.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento