ADDIO A CARLOTTA

| 5 luglio 2017 | 0 Comments

(e.l.)______Un nuovo, drammatico incidente questa mattina sulle funestate strade del Salento. Un’ altra giovane vita stroncata. E’ quella di Carlotta Angelica Martella, 20 anni, di Surbo. Viaggiava su una Mercedes Classe A 180, condotta da un ragazzo di 27 anni che, per cause ancora da accertare, ne ha perso il controllo, sulla provinciale che da Trepuzzi porta a Lecce.

L’ auto è sbandata, ha colpito un muretto di un’ abitazione, si è rovesciata sul lato destro, quello del passeggero, alla quale, dopo essere stata sbalzata fuori dall’ abitacolo, gli urti sono stati fatali. I sanitari del 118 non hanno potuto far nulla per lei. Il giovane è stato invece portato in ospedale, ferito, ma non grave.

Le indagini dei Carabinieri accerteranno la dinamica dell’ accaduto ed eventuali responsabilità.

 

 

Hanno indossato abiti eleganti, questa mattina, per partecipare a un matrimonio. Ma una coppia non avrebbe mai potuto immaginare che, di lì a poco, l’asfalto avrebbe strappato la vita alla 20enne di Surbo. E’ Carlotta Angelica Martella la giovane vittima dell’ennesimo incidente stradale nel Salento, avvenuto intorno alle 11,30.

 

Viaggiava a bordo di una Mercedes Classe A180, guidata da A.M., un 27enne di Surbo, sulla strada che collega Trepuzzi a Surbo, all’ingresso del territorio leccese. Per cause che sono tuttora in fase di accertamento, il veicolo è uscito fuori strada: l’impatto è stato dapprima contro il muro di recinzione di un’abitazione, poi l’auto di è rovesciata sul lato destro, quello in cui sedeva la vittima. Quest’ultima, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stata sbalzata dal lunotto posteriore.

 

 

 

 

Dolore per l’ennesima vita che si spegne sull’asfalto

 

IMG_5868

 

 

IMG_5869

 

 

IMG_5870

 

 

IMG_5871

 

 

 

Ad avere la peggio, la ragazzina. E’ deceduta sul colpo: neppure l’intervento degli operatori del 118 ha potuto scongiurare il drammatico epilogo della sua vita. Il conducente, ferito ma non in pericolo di vita, è stato intanto accompagnato presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, in codice rosso: un’urgenza dettata più dalla dinamica, che dalla reale gravità delle sue condizioni. E’ stato affidato alle cure mediche, in attesa degli esiti degli accertamenti clinici.

 

I rilievi del sinistro sono ora nelle mani degli agenti di polizia locale di Lecce, intervenuti assieme ai colleghi di Surbo, i quali hanno fornito supporto nella viabilità. Gli inquirenti stanno ascoltando anche altri automobilisti, che potrebbero aver assistito alla drammatica sbandata, per recupere il maggior numero di elementi utili a fare chiarezza. Oltre al personale di viale Rossini, anche il mdico legale ha raggiunto il luogo del sinistro. La salma della ragazzina, intanto, è stata trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale leccese.

 

 

Tragedia della strada nel Salento, sulla strada provinciale che collega Surbo a Trepuzzi, dove una ragazza di 19 anni è morta mentre stava andando in auto ad una festa nunziale con il fidanzato che è rimasto ferito in modo non grave. La vittima è Carlotta Angelica Martella, di Surbo. Per cause da chiarire la Mercedes classe A condotta dal fidanzato, Andrea Manca, di 27 anni anch’egli di Surbo, è sbandata, cappottandosi e finendo contro un muro di cinta. Per la giovane non c’è stato nulla fare. Sbalzata fuori dall’abitacolo, è morta sul colpo. Il giovane è ora ricoverato al Vito Fazzi di Lecce.

Category: Cronaca

Lascia un commento