LECCECRONACHE / GIUSTO, O SBAGLIATO? UN DUBBIO

| 6 novembre 2017 | 0 Comments

di Raffaele Polo______

Una questione di istinto.

È una questione di coerenza e di interpretazione del proprio io….

Non sembri esagerato, ma c’è da pensarci. Vi propongo subito il mio dubbio.

Allora; stiamo percorrendo in auto la statale che appare tranquilla e senza traffico. Di fronte a noi, sulla corsia opposta, un’auto lampeggia, attirando l’attenzione su di sé. Controlliamo, in un attimo, tutta la strumentazione di bordo, ma tutto è a posto.

Poi, una lunga occhiata sulla carreggiata, davanti a noi.

Nel frattempo, un’altra auto lampeggia al nostro indirizzo…

Riduciamo la velocità e, subito, sulla nostra destra, compaiono i tutori dell’ordine, con palette e, magari, autovelox.

Riduciamo ancora la velocità e li guardiamo con assoluta indifferenza: siamo in regola, tutto in ordine, controllino pure. Ma stavolta nessuno ci ferma e, riprendendo l’aire, ci viene da ringraziare gli anonimi ‘avvisatori’ che, con il lampeggiare delle luci, ci avvertivano del pericolo imminente…

Pericolo?

A voler ben guardare, dovremmo essere dalla parte di chi controlla e tutela, di chi ha il compito di sanzionare gli indisciplinati, di chi ha la divisa e, sin dalla nostra fanciullezza, ha simboleggiato il bene e la legge. Del resto, giocando a ‘guardie e ladri’ non preferivamo sempre essere dalla parte delle guardie piuttosto che con i più veloci ‘ladri’?

E, ci viene da pensare, se notiamo una pattuglia sull’altro lato della strada, che facciamo? Lampeggiamo anche noi per avvisare l’automobilista che ci viene di fronte che il nemico è in agguato?

Ecco, questo è il dubbio -esistenziale- che ci attanaglia.

Dobbiamo segnalare ai colleghi automobilisti che c’è un possibile controllo in vista oppure dobbiamo solidarizzare con i tutori dell’ordine?

Ci sentiamo a disagio, soprattutto perché, effettivamente, notiamo una pattuglia con autovelox ben posizionata, nella corsia opposta alla nostra, proprio all’uscita di una curva…

Vengono veloci le auto, in senso opposto al nostro.

Istintivamente la mano sinistra corre alla levetta degli abbaglianti e…

Sì, abbiamo fatto la nostra scelta.

Qualcosa, nel profondo, ci ha suggerito il comportamento spontaneo.

Ma il dubbio rimane…

 

Category: Costume e società, Cronaca, Cultura

Lascia un commento