LA STORIA / PREPOTENTE E VIOLENTO

| 31 dicembre 2017 | 0 Comments

di Emanuele Lezzi______

Poteva finire lì, senza conseguenze. E invece è finita male per Ionah Oshionebo, 31 anni, di nazionalità nigeriana. L’ altra sera, a Brindisi, il giovane è salito a bordo di un mezzo di linea della Stp, senza biglietto.

Il conducente se n’è accorto, e l’ ha invitato a scendere.

Poteva finire lì, magari con qualche scusa. A volte, basta poco, per non mettersi nei guai.

Invece lui ha dato di testa, se l’ è presa con l’ autista, impedendogli di proseguire.

Inevitabile che quello chiamasse il 113.

Così, quando son arrivati gli agenti, lo hanno arrestato, contestandogli due reati: le minacce, e l’ interruzione di pubblico servizio. Il pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi ha disposto l’ accompagnamento in carcere.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento