LE GIORNATE DI ‘PRIMAVERA’

| 26 Marzo 2018 | 0 Comments

(g.m.)______La primvera a Lecce c’è stata solamente nel nome dell’ iniziativa,  con freddo e pioggia, ma le ‘Giornate’ salentine organizzate, come in tutta Italia, sabato  domenica scorsa, dal  Fondo Ambiente Italiano son state comunque un evento significativo.

Tra i beni aperti al pubblico, Palazzo Carafa, visitato da mille duecento quarantotto persone, fra la scalinata, le statue del Maccagnani (di fronte alle quali si è tenuto l’intervento teatrale di Davide Raimundo, del liceo De Giorgi di Lecce), la sala giunta e la sala consiliare (dove si sono esibiti quattro fiati del Conservatorio Tito Schipa).

In tutta la provincia le giornate Fai hanno fatto registrare più di seimila accessi ai Palazzi selezionati: Palazzo Carafa, Palazzo Cezzi, Palazzo Famularo, Villa Romano a Monteroni, Palazzo Acquaviva-Personé e Chiesa di Santa Teresa a Nardò, Chiesa di San Paolo a Galatina, Abbazia Santa Maria di Cerrate.

A fare da ciceroni nei palazzi cinquecento studenti provenienti da numerosi licei della provincia: Liceo Scientifico Banzi – Liceo Scientifico De Giorgi, Istituto Marcelline, Liceo Classico Musicale Palmieri, Liceo Artistico Ciardo- Pellegrino, Liceo Scientifico Liunguistico Vallone di Galatina – Liceo Scientifico Galilei di Nardò.

Category: Cronaca, Cultura

Lascia un commento