QUANDO LA REALTA’ HA PIU’ FANTASIA DI NOI E SUPERA PURE I LUOGHI COMUNI: DUE TURISTI TEDESCHI FREGANO IL PORTAFOGLIO CON 50 EURO AD UN NAPOLETANO

| 2 giugno 2018 | 0 Comments

(g.p.)______Scuola di giornalismo, vecchio stile, travolta e superata dai fatti: quando la realtà ha più fantasia di noi.

E quando i fatti sono più forti dei luoghi comuni.

Un cane che morde un uomo non fa notizia, si diceva. Poi un anno fa successe che un cane, presente col suo padrone ad una presentazione di un libro, evidentemente esasperato da tutto quello che aveva dovuto ascoltare, si levò dal pubblico e azzannò al polpaccio il relatore Walter Veltroni, e allora sì che faceva notizia.

Furto del portafogli a turisti stranieri, non fa notizia, si diceva. Poi ieri è successo che ce n’è stato uno a Capri, e allora sì che fa notizia, pure per noi di leccecronaca.it. La fonte è attendibile: il report della la Polizia di Stato.

E’ successo che due Tedeschi hanno fregato il portafoglio ad un Napoletano. Una coppia di turisti tedeschi, un uomo di 40 anni e una donna di 35, originari di Friburgo, è stata denunciata a piede libero con l’accusa di furto in concorso ai danni di un operaio napoletano. Il fatto è accaduto su un aliscafo di linea da Napoli a Capri. La vittima, che si stava recando sull’isola per lavoro, all’arrivo in porto, si è accorta di non avere più il portafogli con all’interno 50 euro. Immediatamente ha fermato una pattuglia di poliziotti segnalando l’accaduto e indicando coloro che riteneva fossero gli autori del furto.

Alla vista degli agenti i due turisti hanno tentato di disfarsi del portafogli gettandolo in un cassonetto dei rifiuti, ma è stato recuperato e riconsegnato al legittimo proprietario.

Per giunta, l’ Italiano andava a lavorare, ed i Tedeschi facevano i fannulloni in vacanza. Così, tanto per smentire nei fatti il presidente della commissione dell’ Unione Europea, il lussemburghese Jean-Claude Juncker, che appena tre giorni fa aveva vergognosamente dichiarato: “Gli Italiani devono lavorare di più ed essere meno corrotti”.

Category: Cronaca

Lascia un commento