BRINDISI SPACCATA DAL VOTO DECIDERA’ DOMENICA 24

| 12 giugno 2018 | 0 Comments

di Vincenzo Corrado______

È stato tempo di Comunali anche a Brindisi. Durante l’afosa domenica del 10 giugno i cittadini sono stati chiamati ad esprimere le proprie preferenze riguardo il prossimo Sindaco, nonché consiglio comunale.

Qualche inaspettata sorpresa non è tardata ad arrivare: a partire dalla scarsa affluenza – si è registrato circa il 60,73% di votanti rispetto al 67,89% (- 7,16%) delle scorse elezioni – fino alla deludente caduta di Lega e Movimento 5 Stelle.

Nella giornata di ieri i risultati dello scrutinio hanno evidenziato il trend positivo di Cavalera, in testa, seguito subito da Rossi. Più staccati invece Serra e Ciullo, con Di Noi fanalino di coda. Volendo tirare fuori le percentuali, si vede: Cavalera con il 34,72%, Rossi 23,50%, Serra 21,33%, Ciullo 18,40% e Di Noi con il 2,05%. In un angolo, quindi, l’espressione del centrodestra con Cavalera, dall’altro l’espressione del centrosinistra con Rossi, che si contenderanno il secondo round tra un paio di settimane.

Amarezza per Serra del M5S e Ciullo per la Lega, messi fuorigioco dal centrosinistra, a dispetto dei giorni in visibilio per i comizi del Ministro Salvini in piazza Vittoria e del Ministro Luigi Di Maio sulla scalinata virgiliana. Assolutamente niente da fare per Ferruccio Di Noi con Impegno Sociale.

La prima manche è andata, ora appuntamento al 24 giugno per il ballottaggio, per prendere finalmente una decisione su chi, tra Cavalera e Rossi, dovrà ricoprire il ruolo di primo cittadino di Brindisi. Ruolo delicato, dopo la caduta dell’ultima amministrazione targata Angela Carluccio nel Maggio 2017. A Brindisi c’è bisogno di cambiamento.______

LA RICERCA nei nostri articoli di ieri

IL RESPONSO DELLE ELEZIONI COMUNALI DI IERI / ‘EFFETTO GOVERNO’ AL CONTRARIO: LA LEGA VA BENE SOLO AL NORD, IL M5S CROLLA OVUNQUE. RISULTATI E COMMENTI

COMUNALI / FRAMMENTI ELETTORALI / CASAPOUND AL BALLOTTAGGIO CONTRO LA DESTRA – SGARBI SINDACO – IL CANDIDATO CHE HA PRESO ZERO VOTI

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento