banner ad

“FISIOTERAPIA E SALUTE MENTALE” IL TEMA DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA FISIOTERAPIA

| 7 settembre 2018 | 0 Comments

Mav______

L’appuntamento con la Giornata Mondiale della Fisioterapia, che si celebra l’8 Settembre, è alle porte! Il tema scelto quest’anno “Fisioterapia e salute mentale” pone l’attenzione sul ruolo fondamentale dell’attività fisica e della fisioterapia nella prevenzione e cura del benessere psicofisico.

Tra le iniziative messe in campo dall’Associazione Italiana Fisioterapisti (A.I.FI.) Regione Puglia, anche quest’anno, per il 3° anno consecutivo, l’adozione di un albero di ulivo in un Presidio Riabilitativo pugliese.

L’ulivo rappresenta la nostra terra, è nella nostra storia e caratterizza il nostro paesaggio: è il simbolo della vita. “Esso – afferma Claudia Pati, Presidente Regionale dell’A.I.FI. – cresce rigoglioso in mezzo alle pietre, spesso in situazioni difficili, senza cedere, con saggia ostinazione; si incurva, si contorce ma si erge verso il cielo senza paura di mostrare tutta la sua vecchiaia. L’adozione dell’ulivo ci aiuta ad infondere pace, fede, speranza, forza e vita ai nostri pazienti durante il percorso di cura”.

Quest’anno è stata individuata, come struttura riabilitativa, il Polo Riabilitativo di San Cesario di Lecce della ASL – LE. La giovane pianta di ulivo leccino verrà piantumata nella zona antistante l’ingresso del Presidio grazie alla disponibilità e sensibilità del Sindaco di San Cesario di Lecce che si è sentito onorato di accogliere la proposta dell’A.I.FI. e di condividere con i fisioterapisti una giornata di grande valore umano e professionale che caratterizza una professione sanitaria al servizio del cittadino. La cerimonia avrà luogo alle ore 09.30.

Parteciperanno Fernando Coppola, Sindaco di San Cesario, S.E. Mons. Michele Seccia, Vescovo dell’Arcidiocesi di Lecce, il Dott. Rodolfo Rollo, Direttore Sanitario ASL – LE, il Dott. Antonaci, Dirigente del Servizio Sovradistrettuale di Riabilitazione, la Dott.ssa Ft Claudia Pati, Presidente A.I.FI. Puglia, un rappresentante della Sanitaria Villa Bianca di Lecce, il Cappellano dell’Ospedale di San Cesario, i presidenti o rappresentanti di alcune associazioni di cittadini.

L’evento sarà realizzato grazie alla donazione, da parte di un cittadino, di una giovane pianta di ulivo e al contributo della Sanitaria Villa Bianca che provvederà all’acquisto della targa ricordo e del supporto.

Category: Eventi

Lascia un commento

banner ad
banner ad