banner ad

BLU SI’, BIANCHE NO

| 27 settembre 2018 | 0 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Il presidente dell’ associazione Sportello dei Diritti Giovanni D’Agata ci manda il seguente comunicato______

Lecce, strisce blu sì, quelle pedonali no: vergogna. Proseguono le segnalazioni dello Sportello dei Diritti delle zone in cui gli attraversamenti non si vedono più. La rabbia dei cittadini: e’ pericoloso

 

Continua il viaggio-denuncia dello “Sportello dei Diritti” nei quartieri della città dove gli attraversamenti pedonali sono segnalati da strisce sbiadite, “mangiate” dal tempo e dall’incuria dal centro alla periferia, coperte dalle riasfaltature o frammentate a causa del cedimento dell’asfalto sottostante.

Criticità registrate anche in zona Mazzini a Lecce, su via 47° Rgt Fanteria.

Questa mattina, all’alba, sono stati rifatti tutti gli stalli blu nelle vie intorno a Piazza Mazzini, ma la ditta incaricata avrebbe potuto dare una ripassata anche a quelle pedonali. Come sottolineano anche i residenti della zona, arrabbiati per questa situazione.

La scarsa visibilità delle zebrature è un problema anche per chi guida e il disagio è evidente soprattutto quando deve attraversare una persona anziana.

Sarebbe il caso di rimarcarle dove il bianco è quasi tutto cancellato per evitare che le auto e i motorini ti piombino addosso, soprattutto a chi non ha familiarità con il quartiere.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad