banner ad

UN IMPEGNO CONCRETO, PIU’ PILU PER TUTTI. A PORTO CESAREO LA REALTA’ ACCERTATA IN SEDE GIUDIZIARIA SUPERA LA FANTASIA DEL FILM DI CETTO LA QUALUNQUE

| 18 aprile 2019 | 0 Comments

(Rdl)______E’ andato oggi a sentenza al Tribunale di Lecce il processo a carico di Antonio Greco, 56 anni, ex vice sindaco di Porto Cesareo, e Cosimo Presicce di 55, ex assessore comunale, entrambi di centro-destra.

Accusati di voto di scambio e favoreggiamento della prostituzione, sono stati dichiarati colpevoli, e condannati a tre anni e mezzo.
Pena accessoria: cinque anni di interdizione dai pubblici uffici.

Dal processo sono emersi festini a luci rosse in una villetta del paese  e prestazioni sessuali di prostitute di nazionalità romena che i due ex amministratori sono accusati di aver offerto a giovani elettori in cambio di voti durante la campagna elettorale per le amministrative del 2011. L’ ex vice sindaco risultò il più votato nelle preferenze personali.

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento

banner ad
banner ad