TARANTO MUORE E IL SINDACO FA I GIOCHI DI PALAZZO

| 6 maggio 2019 | 0 Comments

(g.p.)______Mentre la città continua ad avere sempre gli stessi problemi, e nessuna soluzione, il sindaco Roberto Melucci (nella foto), 42 anni, del Pd, continua con le sue manovre di Palazzo, ed i giochetti partitocratici.

Dopo sue dimissioni annunciate e poi ritirate, vertici aggiornati e alchimie correntizie, dei mesi scorsi, ora ha pensato di azzerare la sua giunta, come ha annunciato questa mattina un comunicato del Comune: “E’ stata avviata così una fase di riflessione per entrare al meglio nella seconda parte del mandato. La decisione è maturata dopo una fase di studio e analisi delle criticità residue rilevate in ogni ramo dell’attività amministrativa, e nasce dalle valutazioni del primo cittadino che ritiene di dotare di maggiore aderenza la nuova macrostruttura con l’attività assessorile. Il sindaco non mancherà di consultare nei prossimi giorni la maggioranza per utile e doverosa condivisione”.

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento