TENUTO A LECCE UN SEMINARIO SCIENTIFICO PER RIFLETTERE CON I RAGAZZI SUL PRIMO ALLUNAGGIO

| 6 giugno 2019 | 0 Comments

(Rdl)______Si è tenuto ieri, presso la sede Costa dell’IISS Galilei-Costa-Scarambone di Lecce (nella foto), un seminario del professor Mario Calamia, già ordinario di Campi Elettromagnetici presso le Università di Pisa e Firenze e Direttore dell’Agenzia Spaziale Italiana, dal titolo: “Luna e dintorni: qualche riflessione cinquant’anni dopo il primo allunaggio dell’uomo (1969-2019)”.

Nell’ottica dell’ampliamento delle competenze STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) degli studenti il cui impatto sulle professioni del futuro sarà sempre più importante, il professor Calamia ha risposto molto con piacere all’invito del professor Baldari (docente di Informatica presso lo stesso Istituto ed astrofisico di formazione).

Considerando che il primo allunaggio è stato uno degli eventi scientifici più significativi della seconda metà del XX secolo ed in virtù del fatto che molte nazioni stanno cercando di ritornare sulla Luna (anche in vista di più ambiziose missioni spaziali con equipaggio umano), ben si può comprendere l’importanza del riparlare di tali argomenti.

Il seminario ha riscosso l’interesse degli studenti anche per alcune curiosità quali la precedenza ,di ben otto anni rispetto al famosissimo romanzo di Jules Verne “Dalla terra alla luna”, di un’opera di Ernesto Capocci dal titolo “Viaggio alla Luna – Anno 2057: la prima donna nello spazio”.

Si deve sperare che tali iniziative siano sempre più frequenti anche per rilanciare l’importanza della formazione scientifico tecnica che diverrà sempre più rilevante nel futuro per il nostro territorio e per l’Italia stessa.

 

 

 

 

 

 

 

Category: Cronaca, Cultura

Lascia un commento