RITORNA – PURE PEGGIORATA, ORARIO CONTINUATO DALLE 6 ALLE 14 – LA FIERA DEL BESTIAME, QUESTA BARBARICA MANIFESTAZIONE DI ATAVICO MEDIOEVO CHE IL SINDACO CARLO SALVEMINI SI OSTINA A MANTENERE E PROTEGGERE

| 25 luglio 2019 | 1 Comment

(g.p.)______Polemiche, gli ultimi due anni, in cui si sperava che la nuova amministrazione ‘di sinistra’ l’ avrebbe abolita, accogliendo le sollecitazioni provenienti da più parti. Estenuanti riunioni di commissioni consiliari, qualche contentino di riduzione di orario, almeno per non far ammattire i poveri animali lasciati in gabbia nelle ore più cocenti, maggiori controlli, almeno nelle promesse.

A questo giro, han fatto prima, visto che il consiglio comunale non c’è ancora, non ci sono commissioni, e fanno quello che vogliono, senza nemmeno dover stare là a spiegare e a discutere.

La Fiera del Bestiame si farà a Frigole anche quest’anno il 26 agosto, non solo, ma pure col vecchio orario continuato dalle 6.00 alle 14.00.

Hanno relazionato gli assessori Paolo Foresio e Angela Valli, la giunta ha approvato all’unanimità.

Completamente dimentichi, o del tutto ignari, della “sorte di tanti poveri animali che, ancora una volta, come negli anni scorsi, stipati in gabbie anguste o fermi sotto il sole subiranno sulla propria pelle il caldo estivo e l’assordante rumore dei gruppi elettrogeni, al solo scopo di soddisfare l’egoismo di visitatori e commercianti che, pur di vendere, detengono in cattività tante specie animali”, secondo quanto sostenuto da Primula Meo, dell’ Associazione Tutela Ambiente Animali e Protezione Civile.

E delle “condizioni in cui sono detenuti gli animali durante la fiera, che sostano, senza misure di sicurezza, sotto il caldissimo sole di agosto, con i più piccoli che vengono stipati in gabbie anguste e dove non vi è un posto idoneo per abbeverare i poveri malcapitati”, secondo quanto sostenuto da Giuseppe Albanese di Andare Oltre.

 

Category: Cronaca, Politica

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giovanni ha detto:

    Sono ultrafelice che le pressioni vegan-gender del falso animalismo non abbiano cancellato questa splendida manifestazione! W gli allevamenti, gli zoo, i circhi, i bioparchi e tutte quelle istituzioni che permettono la salvaguardia delle specie animali!

Lascia un commento