NUOVO SBARCO DI MIGRANTI SULLE NOSTRE COSTE

| 31 luglio 2019 | 0 Comments

(e.l.)_______L’ultimo, tre giorni fa, nei pressi di Santa Cesarea Terme.

Dopo la pausa invernale, dovute alle condizioni meteorologiche, sono puntualmente ripresi a primavera, come avviene oramai da anni, gli sbarchi di migranti sulle nostre coste, con le oramai ben note caratteristiche, di gruppi piccoli, trasportati da un veliero.

Dall’inizio dell’estate il fenomeno è andato via via sempre più intensificandosi.

Nella notte ne sono arrivati altri novanta circa, divisi in due gruppi, in due distinti sbarchi.

Quello più consistente, a Gallipoli, a Lido Pizzo (nella foto), scoperto già sulla terra ferma da militari della  Guardia di Finanza, con cinquantasette pachistani, di cui dodici minori, assistiti, identificati e trasferiti nella specifica struttura di Taranto.

L’altro, a Porto Miggiano, con una trentina fra iracheni e curdi. Qui il veliero con cui sono arrivati è stato raggiunto da una motovedetta della Guardia di Finanza mentre aveva ripreso il mare e i due che erano a bordo sono stati fermati, perché sospettati di essere gli scafisti. ______

LA RICERCA nel nostro articolo del 23 agosto scorso

DELL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA PARCELLIZZATA SUL SALENTO NON PARLA NESSUNO, NEMMENO MATTEO SALVINI, CHE FORSE NEANCHE LO SA…EPPURE E’ UN FENOMENO RILEVANTE E ORAMAI DILAGANTE

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad