QUELLE MAGICHE CANZONI ‘SALENTINE’ BATTISTI-MOGOL

| 8 agosto 2019 | 0 Comments

(Rdl)______Oggi, giovedì 8 agosto, alle 21.30, a Torre Squillace, a ridosso di Sant’Isidoro, ci sarà una serata dedicata alla canzone ‘Acqua azzurra acqua chiara’ di Battisti – Mogol, a cinquanta anni dalla sua uscita.

Un brano di grande successo che arrivò terzo al Cantagiro, vinse poi il Festivalbar e fu inserito l’anno successivo nell’album ‘Emozioni’.

L’iniziativa è del Comune di Nardò.

Alla fine degli anni Sessanta, infatti, Giulio Rapetti, in arte Mogol, ha vissuto in una villa a Torre Squillace, che con la compagnia di Lucio Battisti è stata il fertile contesto di melodie e di testi che li hanno resi celebri.

Durante la serata è prevista l’esibizione della band ‘La storia siamo noi’, musicisti e cantanti salentini che da molti anni realizzano svariati progetti musicali.

Per l’occasione, sin dal pomeriggio e per tutta la durata dell’evento, chi lo vorrà, potrà visitare il parco della villa che fu di Mogol e che vide la presenza di Lucio Battisti, oggi nota come Villa Ruberti.

LA RICERCA nei nostri articoli del 7 marzo 2016 e del 20 settembre 2017

 

MOGOL DI NUOVO NEL SALENTO A LUI TANTO CARO / IL PAROLIERE FA TAPPA AD OSTUNI E POI A BRINDISI

ECCO QUA, DI NUOVO LA DISCUSSIONE SUL ‘MARE NERO’ (MA PURE SALENTINO) DI LUCIO BATTISTI / RAGAZZI MIEI, FASCISTI E MARXISTI IMMAGINARI

Category: Cultura, Eventi

Lascia un commento