IL LECCE / IL PREPARTITA / IN CERCA DI RISCATTO

| 15 Settembre 2019 | 0 Comments

(Rdl)______La squadra ha concluso in tarda mattinata con una rifinitura la preparazione ed è partita alla volta di Torino, stadio Olimpico di via Filadelfia (nella foto), dove si giocherà lunedì 16, ore 20.45, il posticipo dell terza giornata.

Nella consueta chiacchierata del prepartita con i giornalisti, mister Fabio Liverani ha provato a suonare la carica. Ecco una sintesi delle sue dichiarazioni: “Domani ci vorrà un approccio da Lecce, con umiltà e aggressività allo stesso tempo. Il Torino a livello di approccio è una squadra simile al Verona, bada molto al sodo ed è ben organizzata ed allenata. Nel loro collettivo hanno delle individualità in grado di risolvere le partite da sole.

Questa sosta del campionato ci ha permesso di recuperare qualche giocatore e ha questi 15 giorni di allenamenti hanno aiutato gli ultimi arrivati a inserirsi e riprendere la forma. Abbiamo lavorato sulle distanze tra i reparti, a prescindere poi dall’altezza del campo in cui si è. Dopo Verona ho visto i miei ragazzi più vivi, più brillanti ed arrabbiati per la prestazione offerta”.

 

Pressoché in contemporanea, da Torino, in analoga situazione, ha parlato pure il tecnico dei Granata Walter Mazzarri: “Mi preoccupa quello che dice il campionato stesso: non c’è mai una partita scontata. Il Lecce, anche se non ha ancora fatto punti, è una squadra che gioca a memoria, forse hanno pagato il dazio di essere arrivati subito in Serie A.

Bisogna stare attenti e dimostrare di essere cresciuti mentalmente con le squadre più abbordabili. Sapete quanti errori abbiamo fatto, chiederò ai miei giocatori una prova di carattere.

Quando ci sono le Nazionali di mezzo non è mai facile, li ho rivisti tutti mercoledì e ho parlato con loro. Ho detto che queste sono le partite in cui abbiamo tutto da perdere, si vedrà se abbiamo fatto il salto di qualità di squadra matura. Dobbiamo portare i punti a casa, ci vuole la giusta cattiveria perché al 95′ bisogna farle nostre queste partite.

Abbiamo ancora due allenamenti, chiedo l’aiuto del pubblico perché c’è la smania di fare subito bene. Se non lo faremo ci servirà il loro aiuto“.

Category: Sport

Lascia un commento