LE CASE A CORTE DEL SALENTO LECCESE

| 9 gennaio 2020 | 0 Comments

(r.p.)______Quante volte abbiamo sentito parlare delle ‘case a corte’, apprezzandole pur senza renderci propriamente conto della importanza che rivestono per la nostra storia e per il nostro territorio?

Su questo argomento è previsto un importante appuntamento con la storia locale che si svolgerà venerdì 10 gennaio alle ore 18.00 presso la sede del GAL Terra d’Arneo – in via G. Mameli 9 a Veglie: viene presentato l’ultimo lavoro del Professor Antonio Costantini, “La Casa a Corte nel Salento Leccese”.  Un approfondimento sulla particolare architettura rurale delle case a corte che ancora caratterizza i centri storici dei Comuni salentini.

Il volume, ristampa integrata di un lavoro che lo stesso autore ha prodotto nel 1979, è pubblicato per i tipi di Congedo Editore.

La casa a corte rappresenta la tipica espressione dell’architettura domestica e contadina dei nostri territori, era luogo di lavoro, spazio sacro in cui si custodivano gli affetti, ma anche socializzante in cui venivano  tramandati usi e costumi. Il professor Costantini ha dedicato anni di ricerche a questo patrimonio architettonico minore, indagando aree omogenee del Salento. “La Casa a Corte del Salento Leccese” offre un ampio quadro d’insieme di questo patrimonio in parte già estinto e che rischia di scomparire del tutto.

All’incontro saranno presenti oltre all’autore, il Presidente del GAL, Cosimo Durante ed il Presidente di Italia Nostra – Sezione Sud Salento, Marcello Seclì.

La conversazione sarà accompagnata dalla proiezione delle testimonianze più significative della tipologia della casa a corte con mignano, vale a dire con balconi esterni.

Category: Cultura, Eventi, Libri

Lascia un commento

banner ad
banner ad