A CAROVIGNO NASCE L’ASSOCIAZIONE FAREAMBIENTE

| 29 luglio 2020 | 0 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Da Carovigno Fabiana Agnello ci scrive______

Ambiente e sostenibilità, nasce il “Laboratorio cittadino del movimento FareAmbiente M.E.E.” a Carovigno

L’associazione, presieduta da Jacopo Russo (nella foto), perseguirà i propri obiettivi di tutela e valorizzazione del territorio basandosi sui concetti di armonia e legalità. A breve, l’istituzione delle guardie ecozoofile di FareAmbiente

 

Tutela dell’ambiente, dell’ecosistema e sviluppo della sostenibilità: con questi valori internazionali e comunitari, nasce a Carovigno il laboratorio di FareAmbiente, movimento associazionistico ambientalista che si ispira al liberalismo solidaristico, comportamento umano cui ogni politica deve ispirarsi.

FareAmbiente guarda al mondo democratico liberale creando osmosi con il mondo del lavoro, delle imprese, della scuola e di tutte le organizzazioni che si identificano in questa progettualità ed è per questo che i soci fondatori hanno ritenuto eleggere alla carica di presidente del laboratorio Jacopo Russo, libero professionista da sempre vicino alle dinamiche ambientali e con una spiccata sensibilità per il tema della legalità.

“Sono contento che a Carovigno finalmente ci sia l’importante realtà dell’associazione FareAmbiente – dichiara il presidente Jacopo Russo, con la decisa volontà di operare in ogni forma e con ogni mezzo per l’adozione di provvidenze e di misure idonee alla tutela dell’ambiente e contestualmente alla valorizzazione dello stesso.

“Il territorio in cui viviamo gode della presenza della Riserva di Torre Guaceto e, più a nord, seppure nel territorio di Ostuni, del Parco delle Dune costiere: due patrimoni che dobbiamo vivere in armonia con la natura e all’insegna della legalità, concetti su cui l’attenzione di tutti gli associati, ne sono sicuro, sarà permeante”.

A rafforzare l’obiettivo preposto dal Movimento c’è anche il contrassegno di “FareAmbiente-Movimento Ecologista Europeo” (in forma abbreviata FareAmbiente M.E.E.) rappresentato da una tartaruga, caratterizzante il territorio nella specie caretta-caretta.

“Inoltre, oltre a prevedere di svolgere attività progettuali di educazione e sensibilizzazione ambientale oltre alla Festa dell’albero e della Primavera rivolte alle scuole di ogni ordine e grado, procederemo anche all’istituzione del nucleo delle guardie ecozoofile di FareAmbiente per dare un nostro umile contributo al servizio della collettività con particolare riferimento al controllo e alla salvaguardia del territorio e degli animali,  ponendoci sin da subito in maniera collaborativa con le istituzioni locali (Comune di Carovigno e Consorzio della riserva di Torre Guaceto) e delle forze dell’ordine, sperando che possano accogliere la nostra volontaria disponibilità. Ringrazio il direttivo e gli associati per la fiducia riposta nella mia persona, umilmente cercherò di fare il meglio” conclude il presidente di FareAmbiente Jacopo Russo.

 

Category: Cronaca, Politica, Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento