GIOVANE MUORE ANNEGATO IN UN’IMMERSIONE

| 30 luglio 2020 | 0 Comments

(e.l.)______Un’altra tragedia del mare. Ieri sera al largo di Brindisi è stato recuperato senza vita il corpo di un giovane di 24 anni, Andrea Cernetic, 24 anni, di Trieste, che si trovava nel Salento per lavoro, e che era andato in barca in compagnia di un amico per un’immersione di pesca subacquea al largo del porto (nella foto).

L’allarme era scattato nel primo pomeriggio, dopo che l’amico non lo aveva più visto riemergere, ma le ricerche hanno avuto purtroppo un tragico epilogo.

Dai rilievi effettuati, la morte è sopravvenuta per annegamento.

Un anno fa, un episodio analogo nella stessa zona.______

LA RICERCA nel nostro articolo del 29 agosto 2019

MUORE SUB AL LARGO DI BRINDISI

Category: Cronaca

Lascia un commento