LIVERANI ADDIO, I RETROSCENA DELL’ESONERO IMPROVVISO

| 20 Agosto 2020 | 0 Comments

di Mattia Ala______

E così, ieri pomeriggio, come leccecronaca.it, primo fra tutti i quotidiani e le agenzie di stampa, ha riportato tempestivamente a pochi minuti dalla verifica dell’ufficialità, il Lecce improvvisamente, con un comunicato alquanto polemico, senza neppure una nota di ringraziamento, ha annunciato l’esonero del tecnico Fabio Liverani (nella foto), autore della doppia promozione prima in B, e poi in A.

Vediamo adesso, quale documentazione e riflessione, che cosa è successo a monte della clamorosa decisione, certo inattesa e che ha destato stupore, considerando le parole del presidente Sticchi Damiani, il quale più volte, dopo la retrocessione, aveva ribadito le buone possibilità di rivedere il mister al Via del Mare, senza dimenticare l’incontro propedeutico a programmare la nuova stagione fra lo stesso Liverani e il nuovo direttore tecnico Corvino, avvenuto nei giorni scorsi nei pressi di Napoli.

E allora quali sono le reali motivazioni di un allontanamento tanto repentino?

Dopo la retrocessione, come abbiamo affermato prima, l’idea della proprietà, di concerto col dirigente di Vernole, era quella di ripartire con un nuovo progetto, confermando al timone della barca giallorossa Liverani.

Pertanto è stata intavolata una trattativa per prolungare il rapporto contrattuale col mister laziale, in scadenza nel 2022. Il nuovo accordo prevedeva un sostanzioso triennale da circa 500 mila euro a stagione, cifra decisamente onerosa per la serie cadetta, con la possibilità, inoltre, di confermare gran parte dello staff tecnico, sul quale mancava l’ultimo passaggio burocratico, ossia la firma del tecnico nativo di Roma, che, però, non è mai arrivata, aspetto che ha irritato non poco i giallorossi, i quali, nel frattempo, hanno cominciato ad effettuare sondaggi per altri allenatori, in modo tale da cautelarsi.

Nella mattinata di mercoledì, l’evento che ha sancito definitivamente la frattura tra le parti.

Liverani ha espresso in via informale, con una telefonata, alla società i propri  dubbi nel proseguire la sua permanenza nella città barocca, scatenando l’ira di Sticchi Damiani, che ha così deciso di sollevarlo dell’incarico da responsabile tecnico della prima squadra.

Ora, per il Lecce è partita la caccia al  sostituto, con Eugenio Corini che sarebbe in pole position per raccogliere la pesante eredità  dell’ex centrocampista del Palermo. Le prossime ore saranno decisive.______

LA RICERCA nel nostro articolo di ieri, L’AGGIORNAMENTO nel nostro articolo sempre di oggi delle ore 18.15

“Sono stato esonerato senza motivo”. FABIO LIVERANI REPLICA A SAVERIO STICCHI DAMIANI E RACCONTA LA SUA VERITA’ SULLA ORAMAI FAMOSA TELEFONATA

ULTIM’ORA / CLAMOROSO LECCE, ESONERATO LIVERANI

Category: Sport

Lascia un commento