ARRESTATI DUE FRATELLI BARESI ACCUSATI DI FURTO

| 1 Settembre 2020 | 0 Comments

(e.l.)_____Questa mattina gli agenti della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra Mobile di Lecce, con la collaborazione dei colleghi della Squadra Mobile della Questura di Bari, hanno tratto in arresto due fratelli, Ciro D’Asta, 52 anni, di Bari e Francesco D’Asta, 31 anni, residente a Modugno, in esecuzione di un’ ordinanza di custodia cautelare, emessa dalla Procura della Repubblica di Lecce (nella foto), poiché ritenuti responsabili di due furti aggravati, commessi a Lecce, il 5 gennaio,  presso l’abitazione dell’assessore regionale Loredana Capone, e cinque giorni dopo presso l’abitazione di un vicebrigadiere della Guardia di Finanza.

Dall’ abitazione della Capone furono portati via argenteria, gioielli e altri beni di valore; da quella del militare della Guardia di Finanza, gioielli vari per un valore di tremila euro.

 

Gli agenti della Squadra Mobile hanno acquisito le immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza installate nelle zone dei due furti e dalla visione dei filmati, con un lungo e paziente lavoro investigativo, sono risaliti ai due giovani baresi arrestati oggi, che si trovano ora ai domiciliari.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento