DENUNCIATI DUE PRESUNTI SPACCIATORI LECCESI

| 12 settembre 2020 | 0 Comments

 

(e.l.)______Operazione antidroga degli agenti della Polizia di Stato della Questura di Lecce, che nel primo pomeriggio di ieri,  durante un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona 167, hanno controllatoi un veicolo con due persone a bordo, due leccesi, rispettivamente di 23 e 25 anni, incensurati.

Considerato che entrambi apparivano piuttosto nervosi  e che la zona del controllo è spesso frequentata da spacciatori e assuntori di sostanza stupefacente, gli agenti procedevano ad una perquisizione personale e, addosso ad uno dei due fermati, venivano trovati 4 grammi di marijuana, avvolti in un pezzo di carta.

Durante le operazioni di controllo, i poliziotti, notavano che l’altro giovane fermato si stava affrettando ad inviare un messaggio con il cellulare. Immediatamente, gli agenti visionavano il messaggio inviato che riportava la frase: “vai a casa mia e sposta tutto”.

Gli agenti si sono recati presso le abitazione dei due per le perquisizioni domiciliari, entrambe in zona Castromediano.

In una delle due abitazioni, hanno trovato un proiettile 9×21; una cassaforte  portatile, contenente 23 grammi di cocaina ed un foglio di carta con una lista di nomi ed accanto alcune cifre; un vaso contenente due piante di marijuana rispettivamente alte un metro e mezzo, posizionate sul terrazzo dell’abitazione; un altro vaso contenente una piantina di marijuana alta cm 53, sempre posta sul terrazzo; due involucri contenenti marijuana, per un peso complessivo di grammi 29; due provette contenenti alcuni semi di marijuana, con del fertilizzante per favorirne la crescita ed un bilancino di precisione (nella foto).

Nella seconda abitazione, invece, veniva trovato un proiettile calibro 7,65 ; un bilancino; materiale per il confezionamento delle dosi; tre bustine con marijuana all’intenro per un peso complessivo di oltre 240 grammi.

Al termine degli accertamenti, i due giovani sono stati denunciati a piede libero con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, coltivazione di marijuana e possesso abusivo di munizioni.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento