PRESENTATA QUESTO POMERIGGIO ‘TERRAZZA BN LECCE’. DA OGGI I LECCESI HANNO A DISPOSIZIONE, FRUIBILE GRATUITAMENTE DA PARTE DI TUTTI I CITTADINI, UN NUOVO, GRANDE E PRESTIGIOSO, SPAZIO PER SOCIALIZZARE

| 16 ottobre 2020 | 0 Comments

(g.p.)______Era l’ultima parte, ancora da sistemare del prestigioso Palazzo BN, in via XXV Luglio, di fronte al Politeama, la prestigiosa residenza turistica voluta e realizzata in pochi mesi sulle ceneri dell’ex sede del Banco di Napoli, dall’imprenditore Renè De Picciotto e già pienamente funzionante dallo scorso 30 giugno.

Ora, Palazzo BN ha anche  TERRAZZA BN LECCE.

E’ stata presentata questo pomeriggio, fra un cocktail, un caffè e un pasticcino, in maniera informale, ad una ventina di ospiti, primo fra tutti il sindaco della Città di Lecce Carlo Salvemini.

Ma, più che una presentazione, si è trattato di una presa di possesso.

Come era nei patti, infatti, TERRAZZA BN, pur facente parte integrante del complesso residenziale di appartamenti di lusso, è autonoma, al terzo piano dello stabile, accessibile in piena autonomia in ascensore, subito dopo l’ingresso principale, o dalle scale interne che danno sulla via laterale, verso piazza san’Oronzo.

E a disposizione della Città, come nei patti, fruibile gratuitamente da tutti i Leccesi.

Offre un panorama dall’alto mozzafiato (nella foto, uno scorcio da uno dei tre lati di visuale).

E’ molto grande: da su, dopo il bancone del bar, c’è un ampio, esteso rettangolo piastrellato, con divani, poltroncine, tavolini e sedie, messo davanti con larghe spaziature a una ancora più ampia, larga e profonda, distesa di erba, un vero e proprio giardino.

L’ideale per un appuntamento importante, in qualunque stagione, anche invernale, in quelle tiepide mattinate che ci sono qui anche a dicembre, o gennaio; ottima location, per presentazioni librarie, cineforum, spettacoli teatrali, e quant’altro, meglio dei Teatini, o dell’ex convitto Palmieri, per citare i due spazi all’aperto dove questa estate si sono svolti gli eventi all’aperto qui a Lecce città.

Certo, adesso arriva l’autunno e l’inverno, che son fuori stagione per gli eventi culturali all’aperto, ma TERRAZZA BN LECCE verrà buona e anzi ottima per questo, da primavera in poi del prossimo anno, quando arriverà il clima caldo e, soprattutto, andrà via, vogliamo crederlo e sperarlo, l’incubo di questo maledetto virus.

Io, poi, ricordo, anche se ero bambino, le feste private dei giovani degli anni Sessanta, primi anni Settanta, che a Lecce si facevano “sulla terrazza”, cioè sul terrazzo dei palazzi dei rioni di periferia.

Ecco, potrebbe essere questa un’altra idea, in una moda da riproporre, in un contesto ineguagliabile, per lo spazio open che René De Picciotto ha voluto mettere a disposizione dei Leccesi.______

AGGIORNAMENTO SUCCESSIVO

Il nostro articolo del giorno dopo

L’INAUGURAZIONE DI IERI POMERIGGIO DI TERRAZZA BN LECCE. LE FOTO. LA DICHIARAZIONE DEL SINDACO

 

 

 

 

 

Category: Costume e società, Cronaca, Cultura

Lascia un commento