ASSICURAZIONI RC MOTO: QUALI SONO I FATTORI CHE INCIDONO, E COME RISPARMIARE

| 23 aprile 2021 | 0 Comments

Con l’arrivo della bella stagione i centauri sorridono, poiché possono iniziare ad utilizzare con maggior frequenza le moto che, nel periodo invernale, hanno sonnecchiato a lungo nei box e nei garage.

A questo punto però è lecito porsi una domanda: quanto costa l’RC moto? Innanzitutto, è opportuno sapere che è obbligatoria per tutti i mezzi da 50 cc di cilindrata.

A livello annuale, nonostante l’avvento della pandemia che ha avuto un impatto notevole sul mondo assicurativo, i costi sono leggermente aumentati per i mezzi di cilindrata superiore ai 100 cc.

Se però si considera il tratto semestrale, ci sono stati cali significativi ed interessanti.

Le regioni dove si sono registrati i prezzi più bassi sono la Valle d’Aosta, l’Umbria ed il Piemonte. Prezzi buoni anche in Trentino-Alto Adige, Piemonte e Friuli-Venezia Giulia, dove si attestano rispettivamente su 304,62 euro, 312,37 euro e 314,58 euro.

Sorridono meno altre regioni, come Lazio, Basilicata, Sicilia, Puglia e Calabria dove la media dei costi è decisamente più alta rispetto a quella nazionale.

La Campania è la regione dove si spende di più per un’assicurazione moto, circa 1.200 euro all’anno.

Sono diverse le variabili che incidono sul costo finale, come esperienza di guida, classe di merito, città e regione di appartenenza.

I centauri che desiderano risparmiare devono fare attenzione ad alcuni aspetti, a partire dalla scelta dell’assicurazione.

Secondo una tendenza degli ultimi tempi, le assicurazioni online sono più gettonate rispetto alle tradizionali compagnie, poiché offrono prezzi tendenzialmente più calmierati.

Inoltre gli utenti possono plasmare la polizza che desiderano secondo le proprie specifiche abitudini, inserendo di volta in volta le garanzie accessorie che preferiscono, ed accedendo ad una copertura completa a prezzi competitivi.

Al momento della sottoscrizione è consigliabile verificare i limiti di franchigia imposti. A fronte di polizze molto vantaggiose, possono celarsi franchigie troppo alte, che garantiscono un risparmio nell’immediato, ma non sul medio-lungo termine.

In caso di incidente, l’assicurazione potrebbe rimborsare solo una piccola quota dei danni provocati a terzi, che graverebbero quasi interamente sulle spalle dell’assicurato.

Bisogna quindi sottoscrivere un’assicurazione moto online chiara e trasparente, con costi certi e ben visibili e senza spese aggiuntive, come quella proposta da Genertel.

Sul sito è presente un preventivatore, dove inserire i propri dati e quelli della moto per avere una stima precisa dei costi.

I centauri possono completare la polizza inserendo le garanzie accessorie compatibili col loro stile di guida, ottenendo un preventivo completo e senza spese nascoste.

Il brand si distingue dai competitor anche per una proposta molto ricca, qualitativamente e quantitativamente, di garanzie accessorie.

Assistenza legale, protezione del casco, bonus aiuto domestico, assistenza stradale e protezione imprevisti sono solo alcune delle garanzie fornite dal gruppo assicurativo, in grado di soddisfare qualsiasi esigenza dei motociclisti.

Category: Costume e società

Lascia un commento