NOVITA’ EDITORIALI / STUDI SEICENTESCHI SULLA TARANTA

| 9 maggio 2021 | 0 Comments

(Rdl)______«La tarantola è solita danzare al suono degli strumenti musicali? Questo risulta da un’esperienza evidentissima, infatti è solita ballare e danzare al suono della chitarra, di un tamburello, dei flauti, dei cembali, della cetra, ecc. E chi non ci crede, venga a vedere e faccia una prova: troverà che ciò che scriviamo è verissimo».

EPIFANIO FERDINANDO, Centum Historiae

 

Esce per Kurumuny Edizioni “Meravigliosi ragni danzanti. Interpretazioni del tarantismo nel Seicento”, a cura di Manuel De Carli (nella foto), professore dell’Università di Tours (244 pagg. – 15 euro).

Il libro raccoglie sette saggi di accademici e studiosi  – Donato Verardi, Maurizio Cambi, Adele Spedicati, Silvia Parigi, Manuel De Carli, Marco Leone, Gabriella Sava – che approfondiscono altrettante ricerche concepite nel diciassettesimo secolo da medici, filosofi, eruditi per dare una spiegazione al fenomeno “meraviglioso” che ha segnato la storia della penisola salentina e di altre regioni del Sud Europa.

Unendo la serietà degli studi accademici a un taglio divulgativo, pensato per una vasta platea di lettori interessati all’affascinante tema del tarantismo, il libro è un avventuroso viaggio attraverso i testi di grandi pensatori italiani e stranieri, da Tommaso Campanella a Athanasius Kircher, da Giovan Battista Della Porta a Giorgio Baglivi, Epifanio Ferdinando, Wolferd Senguerd, Antonio Muscettola.

 

 

https://kurumuny.it/piccola-biblioteca-sul-tarantismo/217-meravigliosi-ragni-danzanti-9788885863743-.html

Category: Cultura, Libri

Lascia un commento