DAZN HA AVUTO UN PROBLEMA

| 23 agosto 2021 | 2 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. L’associazione Codici ci manda il seguente comunicato

Dazn deve risarcire gli abbonati per i disservizi con la Serie A

Esordio non particolarmente felice per Dazn in Serie A. La trasmissione in diretta delle partite della prima giornata del massimo campionato di calcio nazionale è stata segnata da alcuni disservizi che hanno fatto infuriare gli abbonati e su cui l’associazione Codici interviene per tutelare i consumatori danneggiati.

 

“Sono mesi che si discute della nuova modalità di trasmissione delle partite del campionato di Serie A – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – e sono mesi che le associazioni dei consumatori evidenziano la necessità di garantire un servizio qualitativamente accettabile. Tutto questo perché lo streaming in Italia troppo spesso è sinonimo di disservizio. Purtroppo, per quanto riguarda Dazn, i timori della vigilia si sono rivelati fondati, come dimostrano le segnalazioni e le proteste degli abbonati che all’improvviso hanno visto interrompersi la diretta della partita, anche più volte nel corso della stessa. Ci auguriamo che Dazn risolva al più presto i problemi, considerando tra l’altro che i disservizi si sono registrati sabato, si sono ripetuti domenica e non vorremmo che si verificassero anche oggi. Naturalmente, ci aspettiamo che l’azienda rimborsi gli abbonati danneggiati e ci stiamo già muovendo in tal senso”.

 

Codici sta raccogliendo le segnalazioni dei consumatori che hanno avuto problemi con la visione delle partite del campionato di Serie A trasmesse da Dazn, al fine di richiedere il rimborso per il disservizio patito.

È possibile mettersi in contatto con l’associazione scrivendo all’indirizzo segreteria.sportello@codici.org oppure telefonando al numero 06.55.71.996.

 

 

 


Francesco Serangeli
Ufficio Stampa
CODICI Centro per i Diritti del Cittadino ETS
Via G. Belluzzo n.1, Roma
Tel (+39) 06.55.30.18.08
www.codici.org

“Ti abbiamo aiutato? Aiutaci a farlo sapere!
Lascia la tua recensione su Google CLICCANDO QUI
o anche su Facebook CLICCANDO QUI
Tutto lo staff di CODICI ti ringrazia!”

Category: Cronaca, Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Codici, Centro Diritti del Cittadino - tramite mail ha detto:

    Torna la Serie A e tornano i timori per possibili disservizi nella trasmissione delle partite targate Dazn. La prima giornata del massimo campionato di calcio nazionale è stata segnata infatti da disservizi e proteste, e dopo le giustificazioni dell’azienda ora la parola passa al campo. Nel frattempo, l’associazione Codici sta portando avanti l’iniziativa avviata per ottenere il rimborso degli abbonati danneggiati.

    “Abbiamo inviato una diffida a Dazn – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – e stiamo continuando a raccogliere le segnalazioni dei consumatori che hanno avuto problemi nella visualizzazione delle partite della prima giornata. L’intervento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, che ha assicurato la massima attenzione sul servizio offerto dalla piattaforma streaming, è senz’altro un segnale positivo, mentre siamo rimasti perplessi nel leggere le dichiarazioni dell’azienda, che ha parlato di un momento fisiologico di assestamento. Se era tutto previsto, come in sostanza lascia intendere Dazn, ci chiediamo allora perché gli abbonati non sono stati avvisati in anticipo, spiegandogli che si sarebbero potuti verificare degli inconvenienti tecnici, e perché non sono state previste delle forme di rimborso in caso di disservizi. Le promesse e gli impegni sinceramente li lasciamo alla pubblicità, preferiamo guardare i fatti ed i fatti parlano di problemi nella trasmissione di alcune partite della prima giornata, per i quali riteniamo doveroso il rimborso degli abbonati. Ci auguriamo che il nuovo turno di campionato si svolga senza inconvenienti. Ovviamente monitoreremo la situazione ed invitiamo i consumatori a segnalarci eventuali problemi, che porteremo all’attenzione di Dazn”.

    In caso di problemi nella visualizzazione delle partite trasmesse da Dazn è possibile rivolgersi a Codici, che ha avviato un’azione finalizzata ad ottenere il rimborso per il disservizio subito. È possibile contattare l’associazione tramite l’indirizzo email segreteria.sportello@codici.org oppure il numero telefonico 06.55.71.996.

  2. Codici, Centro Diritti del Cittadino - tramite mail ha detto:

    Ci risiamo. Anche la terza giornata di Serie A sarà archiviata con problemi di visione e proteste furibonde da parte degli abbonati Dazn. La ripresa del campionato dopo la sosta per le nazionali è stata infatti segnata da nuovi disservizi, che si sono registrati soprattutto nelle due partite di cartello, quelle per le quali ci si attendeva il maggior numero di spettatori: Napoli-Juventus di sabato e Milan-Lazio di domenica.

    “Abbiamo ricevuto centinaia di segnalazioni – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – da parte di consumatori che hanno dovuto fare i conti con improvvisi blackout. Addirittura, alcuni non hanno potuto seguire i minuti finali di Napoli-Juventus, un fatto grave, che si commenta da solo. Siamo curiosi di sapere cosa risponderà Dazn alla nuova diffida che stiamo predisponendo, se anche questa volta parlerà di disservizi durati pochi secondi e prontamente risolti, se minimizzerà ancora l’accaduto ignorando non solo la realtà ma anche la protesta dei consumatori, che non riguarda solo la sfida di Napoli, ma anche altre gare, in particolare Milan-Lazio.
    Stiamo raccogliendo nuove segnalazioni e continueremo a farlo, perché quanto successo non può essere ignorato. C’è un disservizio, ed anche notevole considerando il numero degli utenti coinvolti, e l’azienda deve prenderne atto, deve assumersi le proprie responsabilità e muoversi di conseguenza, ovvero procedere con i rimborsi.
    È quello che abbiamo chiesto dopo i problemi che hanno segnato la prima giornata di campionato e che torneremo a chiedere con la nuova diffida che stiamo inviando a Dazn”.
    Prosegue, dunque, l’azione avviata da Codici per tutelare gli abbonati Dazn che hanno riscontrato problemi durante la visione delle partite e per i quali si chiede il rimborso da parte dell’azienda. Per unirsi all’iniziativa promossa o per segnalare disservizi è possibile contattare l’associazione telefonando al numero 06.55.71.996 oppure scrivendo all’indirizzo email segreteria.sportello@codici.org

Lascia un commento