C / C CI SIAMO. IL BARI FA IL VUOTO DIETRO

| 10 ottobre 2021 | 0 Comments

(C / C)______Due anticipi di sabato, e tutto il resto di domenica pomeriggio, serie C girone C in campo per l’ottava giornata di un campionato sempre scoppiettante, incerto e difficile.

Vediamo cosa è successo negli stadi di grandi e piccole città.

Si comincia con il successo esterno del Monterosi Tuscia che va a vincere a Messina 1 a 3, ai danni di un’altra matricola, e che quindi ora, dopo aver stentato all’inizio, dopo aver trovato la prima vittoria nel turno precedente, sembra averci preso gusto.

Si prosegue con la vittoria casalinga dell’Avellino sulla Virtus Francavilla, due squadre ambiziose, che però non riescono a trovare continuità, almeno finora, gol – partita di Gagliano su rigore alla mezz’ora.

 

Ed eccoci alla domenica sera.

A proposito di squadre che non riescono a trovare continuità, l’attesissimo Foggia di Zeman ha fatto sempre fino ad adesso un passo avanti e uno indietro, fra qualche esaltazione di gioco e cocenti delusioni di risultati. A Palermo è un 3 a 0 netto per la squadra di casa.

Ma la partita più importante di giornata si giocava a Bari, dove la capolista ospitava la seconda in classifica, quattro punti sotto, Turris. Finisce 4 a 2, dopo continui colpi di scena e punteggio altalenante. Ecco, se c’è una squadra che ha fatto vedere capacità di volere e ottenere regolarità di risultati, questa è il Bari, che quindi sta dove sta, avanti, in fuga solitaria consolidata, e ormai con il  vuoto dietro di sé, a pieno merito.

Dietro, guadagna posizioni il Catanzaro, vittorioso 0 – 2 a Pagani, e guadagna posizioni pure il Catania, che alla fine, al mitico Cibali (nella foto), supera 3 a 2 la Juve Stabia, doppietta di Moro, ora a quota sei in testa alla classifica dei marcatori, insieme a Starita del Monopoli, anch’egli di nuovo in gol, per quanto ininfluente.

Infatti, dopo l’ottimo inizio di campionato, invece è in caduta libera il Monopoli, che perde in casa 1 a 2 a opera del Campobasso.

Prima bella vittoria in campionato del Potenza, che batte 2 a 0 la Fidelis Andria, e respira meglio, come pure il Latina, che si impone sul Picerno 3 a 0.

Infine, al Salinella finisce a reti bianche, con Taranto che non va molto lontano in alto e con la Vibonese, unica squadra a non aver ancora vinto, che in basso almeno muove la classifica con un altro pareggio, per restare attaccata al treno, sia pur in ultima posizione.

 

 

 

 

 

 

Category: Sport

Lascia un commento