SCATTA IL CODICE ROSSO A LECCE

| 15 ottobre 2021 | 0 Comments

(e.l.)____Ieri un giovane di 37 anni di Lecce è stato rinchiuso nel carcere di Borgo San Nicola (nella foto), su ordinanza emessa dal gip del Tribunale con l’accusa di atti persecutori e violazione degli obblighi di assistenza familiare.

Dal 30 settembre era già destinatario del provvedimento di divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla ex moglie.

Ciò nonostante, in queste due settimane, come accertato dalle indagini della Polizia di Stato, ha continuato a molestarla e a minacciarla.

In particolare, telefonandole e inviandole messaggi in maniera compulsiva e arrivando a sottrarle il telefono cellulare.

La vittima si trovava in un perdurante stato di ansia e di paura per la propria incolumità e per quella dei propri genitori, tutte ragioni che hanno portato il giudice a decidere per l’arresto e la custodia in carcere.

______

L’APPROFONDIMENTO nel nostro articolo del 25 novembre scorso

“CODICE ROSSO”, UN ANNO DOPO. NELLA GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, ECCO IL BILANCIO DELLA POLIZIA DI STATO E LE NUOVE INIZIATIVE

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento