CHIARA GIANNINI DA KABUL A LECCE GIOVEDI’ 18

| 17 Novembre 2021 | 0 Comments

di Raffaele Polo______

Chiara Giannini (nella foto) presenta il suo libro “Inferno a Kabul” (Historica, pag 150, 15 euro) nella serata in programma giovedì 18 novembre, alle 19.00, organizzata dall’ASD Teamperrone e Associazione Azzurro Salento, presso Open Space di piazza Sant’Oronzo a Lecce, con gli interventi di Filomena D’Antini, Paolo Pagliaro e Nora Berdad.

L’autrice scrive per Il Giornale, è giornalista e inviata di guerra. Negli anni ha lavorato per i quotidiani Libero, Il Tempo, Il Tirreno, per il settimanale Oggi e ha scritto per molte riviste specializzate in Forze armate e Difesa. Esperta in terrorismo e migrazioni, ha curato servizi e reportage da Afghanistan, dove è stata numerose volte, Libano, Tunisia, confine libico, inoltre sì è occupata di casi internazionali.

 

Cosa c’è dietro al frettoloso ritiro della coalizione internazionale dall’Afghanistan? E i vent’anni che le nostre Forze armate hanno passato in quella terra sono davvero serviti a qualcosa, visto il drammatico epilogo?

Un libro, scritto con Simone Platania,  in cui il lettore troverà le risposte a queste e altre domande nel racconto degli ultimi giorni nell’inferno di Kabul vissuti dall’inviata di guerra Chiara Giannini, ma anche nell’analisi fatta da esperti e veterani di ciò che è stato a sarà di una terra in cui la guerra è parte integrante della cultura civile.

La vera storia della fuga degli interpreti afghani, dell’impegno per salvarli dei militari italiani, delle donne rimaste a subire il regime del nuovo Emirato talebano, ma soprattutto di quello che resterà sempre un clamoroso errore occidentale.

Category: Costume e società

Lascia un commento