ANCORA VIOLENZE SULLE DONNE, UN ALTRO ARRESTO

| 26 Novembre 2021 | 0 Comments

(f.f.)_____Un uomo di 60 anni, di nazionalità romena, è stato arrestato questa mattina con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, ai danni della sua convivente, originaria anch’essa della Romania, dopo che, presentandosi presso la Stazione dei Carabinieri in evidente stato di agitazione, ha dichiarato di essere stata presa a schiaffi dal marito geloso.

Quest’ultimo infatti, residente a Mesagne da oltre venti anni, sospettava – in maniera infondata – una relazione  della moglie con un vicino di casa italiano.

Come se non bastasse, la donna ha raccontato ai militari di ricevere da anni minacce di morte e di essere stata costretta ad elemosinare nei pressi del cimitero e dei supermarket del paese.

L’uomo, che ha reiterato la sua condotta violenta anche in presenza dei militari intervenuti, è stato fermato, dopo una breve colluttazione, e, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi, è stato rinchiuso nel carcere di Borgo San  Nicola a Lecce (nella foto), mentre la donna è stata portata in una struttura protetta, dopo alcuni accertamenti al Pronto Soccorso.

______

L’APPROFONDIMENTO nel nostro articolo del 25 novembre 2020

“CODICE ROSSO”, UN ANNO DOPO. NELLA GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, ECCO IL BILANCIO DELLA POLIZIA DI STATO E LE NUOVE INIZIATIVE

Category: Cronaca

Lascia un commento