TRIS DEL LECCE A FERRARA: CONTRO LA SPAL FINISCE 3-1. STREFEZZA DA’ SPETTACOLO AL “MAZZA”

| 30 Novembre 2021 | 0 Comments

(m.a.)______

Il Lecce di Baroni torna a vincere.

Contro la Spal a Ferrara finisce 3-1 per i giallorossi grazie a Gargiulo e  alla  doppietta di uno scatenato Strefezza.

Di seguito la sintesi della partita:

PRIMO TEMPO.

Prima frazione di gioco vivace e intensa.

Al minuto 3 prima occasione per il Lecce, con Gargiulo che si inserisce bene in area ma calcia alto sopra la traversa.

Al minuto 11 si fanno vedere i padroni di casa: Colombo dal limite cerca di piazzarla col mancino sul secondo palo, tiro  che finisce fuori.

Al minuto 14 seconda  grande opportunità per gli emiliani: corner perfetto battuto da Esposito, con Peda che stacca bene di testa, ma Gabriel respinge con ottimi riflessi.

Al minuto 22 sono però i giallorossi a passare in vantaggio: Majer recupera la sfera a centrocampo e dà il via al contropiede dei salentini, lo sloveno poi dal limite dell’area serve Olivieri sulla destra che lascia partire una conclusione intercettata da Pomini. Sulla respinta arriva il tap in vincente di Gargiulo.

Al minuto 27 Hjulmand  respinge con il braccio  la conclusione di Mancosu: Guida dopo un check al Var lascia correre.

Al minuto 38 i ragazzi di Baroni cercano il raddoppio con una tiro   di Strefezza  da posizione defilata sul secondo palo, deviato da Pomini in corner.

Prima della fine del primo tempo i padroni di casa trovano il pari: Hjulmand perde un pallone pericoloso a centrocampo, riparte Seck che in area  scarica per Colombo. Il bomber di proprietà del Milan col piattone fulmina Gabriel.

 

 

SECONDO TEMPO.

Al minuto 51 gli ospiti raddoppiano: tiro di Di Mariano respinto dalla retroguardia spallina, sul pallone si avventa Strefezza che insacca con un gran destro all’incrocio.

Il brasiliano purga così la sua ex squadra.

Al minuto 57 proteste della Spal per un  contatto dubbio in area fra Celia e Hjulmand, il direttore di gara Guida fa cenno di proseguire.

Al minuto 76 tris dei salentini  con una grande giocata confezionata ancora da Strefezza: sterzata sul destro e botta   sul primo palo dove Pomini non può nulla.

Il laterale offensivo di San Paolo  sta letteralmente dando spettacolo nella serata del “Mazza”.

Al minuto 87 ci prova il mediano giallorosso Hjulmand dalla distanza, sfera che finisce fuori.

Prima della fine del fischio finale c’è tempo ancora per altre due occasioni da ambo le parti con Mancosu e Rodriguez, ma il gol non arriva.

Lo spagnolo in particolare colpisce il palo con un pregevole destro a giro.

Finisce 3-1 per il Lecce, che con grande personalità e qualità conquista tre punti fondamentali, che permettono agli uomini di Baroni di restare attaccati alle prime posizioni.

I giallorossi sono ora ad una sola lunghezza dal primo posto, mentre per gli emiliani arriva la terza sconfitta consecutiva casalinga in casa. La squadra di Clotet resta al quindicesimo posto con diciassette punti.

La prossima partita dei salentini è in programma il prossimo sabato contro la Reggina al Via del Mare.

 

 

 

Category: Sport

Lascia un commento