IN MOTO SENZA CASCO, FINISCE IN CARCERE

| 29 Luglio 2022 | 0 Comments

(e.l.) ______ Agenti delle Volanti della Questura di Lecce hanno arrestato ieri pomeriggio un giovane di 26 anni, del quale non sono state rese note le generalità, con precedenti, con le accuse di detenzione e porto abusivo di arma clandestina e di munizioni, ricettazione, e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Durante un normale controllo del territorio, i poliziotti hanno notato davanti il Parco “Belloluogo” un giovane conducente di un motociclo Honda che non indossava il casco e che, accortosi della presenza dell’equipaggio, cercava di sottrarsi al controllo assumendo una condotta di guida pericolosa per la circolazione veicolare e pedonale, cambiando repentinamente direzione, fino ad impattare con la ruota del motociclo contro un cordolo di separazione di due corsie.  

Il giovane è stato quindi bloccato e si è proceduto alla sua identificazione, nonostante la carta di identità e la patente di guida contraffatte.

Poi la perquisizione, che ha portato al rinvenimento nel marsupio di una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa (nella foto) con all’interno un caricatore contenente cinque, oltre alla altre quarantaquattro cartucce trovate nascoste nel vano sotto la sella.

La moto è stata sequestrata.

Oltre all’arresto in flagranza di reato, il giovane ha avuto anche quattro multe per infrazioni al codice della strada.

infine, la decisione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, che ha disposto che l’arrestato fosse rinchiuso nel carcere di Borgo San Nicola.

Category: Cronaca

Lascia un commento