UN PULMAN DELLA SUD EST PRENDE FUOCO – SALVI GLI STUDENTI A BORDO

| 21 Settembre 2015 | 0 Comments

L’intuito e la prontezza di riflessi dell’autista ha salvato una trentina di studenti pendolari di Avetrana, il cui pullman, della linea Sud Est, e’ andato in fiamme oggi pomeriggio alla periferia del paese. Un improvviso forte odore di bruciato che arrivava dal vano motore ha indotto l’autista a far scendere tutti gli studenti, che erano su quel pullman e stavano per far rientro nelle rispettive abitazioni dopo la giornata di lezione. Qualche minuto dopo, il mezzo delle Ferrovie Sud Est era completamente avvolto dalle fiamme, che i vigili del fuoco  hanno poi provveduto a spegnere.
Solo spavento, quindi, per i ragazzi e tanta rabbia da parte dei genitori, preoccupati per la sorte dei loro figli.
“L’autobus delle Ferrovie Sud Est che ha preso fuoco era stato da poco oggetto di accurata manutenzione”, fa sapere la ‘Sud Est’ in una nota. “L’incendio – si puntualizza – sarebbe stato originato dalla rottura di un componente del motore. Sono scattati immediatamente i protocolli di sicurezza – comunica la direzione tecnica delle Ferrovie Sud Est – che hanno consentito di allontanare immediatamente tutti i passeggeri dal mezzo. Le fiamme sono divampate quando gli studenti erano ormai lontani dal pullman, che e’ andato completamente distrutto. La direzione tecnica ha avviato un’indagine interna per ricostruire esattamente la causa di quanto accaduto”. Di tutt’altro avviso alcuni studenti e le loro famiglie, che, soprattutto attraverso i social network, hanno rimarcato che sabato scorso lo stesso pullman avrebbe avuto problemi simili con il motore che ‘sbuffava’ in quanto, viene sostenuto, l’acqua sarebbe andata in ebollizione.

Category: Cronaca

Lascia un commento