IL DOTTOR CLAUDIO CONTE ATTUALIZZA CESARE BECCARIA

| 25 aprile 2016 | 0 Comments

(e.l.)______Centodieci e lode, con menzione accademica alla sua tesi ‘Profili costituzionali in materia di ergastolo ostativo e benefici penitenziari’, un argomento che lo riguarda da vicino. Claudio Conte, 42 anni, si è laureato in giurisprudenza. In carcere. Nel penitenziario di Catanzaro (nella foto),  dove dieci docenti universitari sono andati apposta a discuterla, insieme ai parenti arrivati per festeggiarlo, e dove lui sta scontando una condanna all’ ergastolo.

Coinvolto in numerose vicende giudiziarie in passato, ritenuto dai magistrati uno degli esponenti di spicco della Sacra Corona Unita, Claudio Conte, 42 anni, di Copertino, nella tesi ha trattato delle condanne all’ ergastolo previste dal nostro codice, che ledono il principio costituzionale della funzione rieducativa della pena. Un principio in cui l’ Italia è all’ avanguardia, a suo onore, fin dai tempi, oramai remoti, di tre secoli fa, di Cesare Beccaria, ma che, non solo nello specifico, ma pure in generale, si scontra nella pratica quotidiana con la realtà carceraria.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad