E’ TORNATA A LECCE CITTA’ LA MICIDIALE EROINA

| 26 gennaio 2018 | 0 Comments

(g.m.)______

Dopo i casi segnalati nelle scorse settimane in provincia, un episodio di questa mattina conferma che i timori erano fondati anche per Lecce città.

Venduta a prezzi bassi, a fronte dell’a straordinaria produzione in Afghanistan, diffusa quindi di nuovo  in misura sempre crescente, la micidiale eroina dal Nord Italia è ritorna anche nel Salento. Micidiale, perché produce assuefazione immediata, che necessita di dosi via via più massicce, provoca danni irreversibili, e in breve riduce gli esseri umani in cadaveri ambulanti.

Un uomo è stato trovato in possesso di undici dosi, per un totale di oltre dieci grammi, durante una perquisizione cui è stato sottoposto, dopo che era stato visto cederne altri dieci grammi ad un acquirente, un giovane  di 25 anni di Carmiano, segnalato alla Prefettura.

Il presunto spacciatore è stato invece arrestato e portato in carcere.

Si tratta di Gianluca Albanese, 46 anni, di Lecce.

La brillante operazione (nelle foto) è stata condotta dai Carabinieri nel centro storico.

 

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento