ULTIME DI CRONACA NERA

| 2 Febbraio 2018 | 0 Comments

(g.m.)______

 

 

 

 

 

 

 

Lizzanello. Elio Sabato, 49 anni, è stato arrestato all’ alba di questa mattina in flagranza di reato dai Carabinieri in servizio di perlustrazione, che lo hanno fermato poco dopo che aveva dato fuoco ad un’ Audi A6 parcheggiata in via De Gasperi. Aveva ancora in mano la bottiglia vuota di benzina e l’ accendino con cui aveva appiccato il rogo. Si trova ora in carcere.

Ugento. Rapina aggravata in concorso. Questa l’ accusa per cui questa mattina all’ alba sono finiti in carcere un uomo di 52 anni, Orazio Rocco Valente,  e una donna di 53 anni, Annamaria Gaetani. Gli inquirenti li ritengono responsabili di due rapine compiute a Miggiano e Presicce il mese scorso a poche ore di distanza l’una dall’altra, a bordo di una Lancia “Lybra”.

Casarano. Una donna di 51 anni e un giovane di 23 sono stati denunciati a piede libero con l’ accusa di furto aggravato in concorso. Denunciata anche, ma al Tribunale per i Minorenni, una ragazza di 15 anni che agiva con loro. Gli inquirenti li ritengono responsabili di numerosi furti nei supermercati della zona, da cui portavano via cibi, bevande, casalinghi e soprattutto liquori.

Leverano. Intervenuti per calmarlo mentre danneggiava a colpi di pietra un furgone e insultava il proprietario, i Carabinieri hanno successivamente compiuto una perquisizione domiciliare nella abitazione e nel laboratorio artigianale di Marco Carmine Nestola, 54 anni, artigiano, trovandovi un fucile a canne mozze, quattro cartucce e un grosso coltello con lama appuntita. Lo hanno perciò arrestato e portato in carcere.

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento