ASPETTANDO LECCE-CREMONESE / PRECEDENTI, FORMAZIONI, PRONOSTICI

| 25 novembre 2018 | 0 Comments

di Annibale Gagliani______

PRECEDENTI

Lecce e Cremonese si affrontano questa sera alle ore 21 per la trentottesima volta nella loro storia, in un Via del Mare minacciato da acquazzoni intermittenti . Il bilancio vede in leggero vantaggio i giallorossi con quattordici vittorie, a fronte di undici pareggi e dodici affermazioni cremasche. L’ultimo precedente nella cadetteria risale al torneo 1998-99, quando il Lecce di Nedo Sonetti si impose per 2-1 con reti di Casale e Stellone. L’ultimo scalpo in terra nemica da parte dei rossogrigi va in scena nel Campionato di Serie A 1993-94, con gli almanacchi che narrano di un sorprendente 4-2 ospite.

STATUS

Gli uomini di Fabio Liverani, che occupano provvisoriamente la quinta posizione in classifica con diciannove punti, scaturiti da cinque vittorie, quattro pareggi e tre sconfitte, sfidano nella tredicesima giornata la formazione di un tecnico giovane ma già molto esperto: Massimo Rastelli. La Cremonese è undicesima a quindici punti, edificati con un cammino di tre vittorie, sei pareggi e due sconfitte. Ambedue le compagini vengono da una sofferta vittoria di misura: 3-2 dei salentini in casa del Cosenza, 1-0 dei rossogrigi tra le mura amiche contro il Livorno.

Il Lecce è un’autentica macchina da goal: ventidue reti all’attivo, con Simone Palombi top scorer a quota sei marcature. D’altro canto subisce oltremodo: ben diciotto palloni raccolti dal sacco da parte di Vigorito. La Cremonese offre un rendimento agli antipodi: difesa di ferro con sole otto reti subite, ma attacco sterile con undici segnature e migliori marcatori Vasile Mogos e Andrea Brighenti a quota due. Il tema tattico del match è tracciato: giallorossi a tenere le redini del gioco con l’ausilio di un centrocampo filosoficamente erudito, capace di dettare tempi e strappi nei novanta minuti; lombardi a chiudersi in un catenaccio vecchia scuola per poi ripartire ermeticamente in contropiede.

FORMAZIONI

LECCE (4-3-1-2) Vigorito; Fiamozzi, Marino, Lucioni, Venuti; Tabanelli, Arrigoni, Petriccione; Mancosu; La Mantia, Palombi.

CREMONESE (4-3-2-1): Ravaglia; Mogos, Terranova, Claiton, Migliore; Greco, Croce, Emmers; Castrovilli, Perrulli; Brighenti.

direttore di gara Serra, della sezione di Torino

BOOKMAKERS

Il Lecce è favorito dall’universo delle scommesse internazionali con un pagamento medio di 2,25 euro per la vittoria. Il pareggio supera di poco la quota 3,00, mentre la conquista della posta da parte dei cremaschi è pagato a 3,45. L’eventualità che si segnino meno di tre goal arriva a 1,70 euro, a fronte di un pagamento medio di 2,00 se verranno relizzate più di due reti.

 

 

Category: Sport

Lascia un commento