TAMBURI DI GUERRA. DA UNA SETTIMANA ORMAI I TARANTINI IN LOTTA CONTINUA QUOTIDIANA. OGGI I BAMBINI DELLE SCUOLE CHIUSE E I LORO GENITORI DAVANTI IL COMUNE, UNITI NELLA LOTTA CONTRO IL MOSTRO: “un atto d’amore e d’altruismo per le giovani generazioni”

| 8 marzo 2019 | 0 Comments

(Rdl)______Si erano chiamati a raccolta: “Tutti abbiamo il dovere di esserci, soprattutto per le future generazioni. Occorrono atti di amore e di altruismo come questo, oggi, adesso e per sempre”.

Nuova clamorosa protesta questa mattina delle associazioni che si battono per la chiusura del Mostro che continua ad avvelenare e ad uccidere, un Presidio contro l’inquinamento, davanti il Municipio di Taranto (nella foto), insieme ai “bimbi delle scuole chiuse con ordinanza sindacale ai quali chiediamo si uniscano anche tutti quelli delle altre scuole. Per una battaglia per la vita ed i diritti che è di tutte e tutti, bambini e adulti”.

Nella giornata della donna: “A Taranto le donne subiscono, nel corpo e nella psiche, la violenza dell’inquinamento che leva a molte di loro il diritto di avere dei figli e a tutte le madri, senza esclusione alcuna, il diritto di vivere serenamente la genitorialità”.

Sugli striscioni  frasi come : “Vogliamo vivere” –  “Ti svegli ogni mattina respirando la diossina”“Chiudete l’Ilva non le scuole”.

La richiesta dei manifestanti, forte e chiara: “Gli impianti vanno chiusi con ordinanza del sindaco, i dati ci sono”. ______

LA RICERCA nei nostri articoli dei giorni scorsi

TARANTO, ALLARME CONTINUO PER IL MOSTRO. E I VELENI VIAGGIANO NELL’ ARIA FINO A OTTANTA CHILOMETRI…LA NUOVA ANCELORMITTAL BATTEZZATA DA DI MAIO? COME L’ILVA SALVATA DA RENZI, COME QUELLA DEI RIVA PRIVATIZZATA DA PRODI

TAMBURI DI GUERRA. I CITTADINI ESASPERATI ATTUANO UNA CLAMOROSA AZIONE SIMBOLICA CONTRO IL MOSTRO

TAMBURI DI GUERRA. OGNI GIORNO UN ALLARME PER IL MOSTRO. OGGI LA POLEMICA A DISTANZA FRA IL MINISTRO DELL’AMBIENTE SERGIO COSTA – “Evitiamo di fare allarmismo” – E LE ASSOCIAZIONI CHE SI BATTONO PER LA CHIUSURA DELL’ILVA/ANCELORMITTAL – “Lei è un ignorante, o in malafede. Chieda scusa, oppure si dimetta”

 

TAMBURI DI GUERRA. LOTTA CONTINUA CONTRO IL MOSTRO

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento