AMICHEVOLE PRECAMPIONATO: IL LECCE CADE A PARMA 1-0. I COMMENTI. LE ULTIME NOTIZIE DI MERCATO

| 30 Luglio 2022 | 0 Comments

di Mattia Ala _______

Il Lecce di Baroni cade 1-0 a Parma nell’ultima amichevole pre campionato.

Al Tardini (nella foto) decide un gol del rumeno Mihaila.

Il tecnico toscano sorprende tutti mandando in campo dal primo minuto una formazione sperimentale, composta da diversi giovani, pensiamo a Gonzalez, Askildsen e Berisha, elementi che, secondo alcune indiscrezioni di mercato, sembrerebbero sul punto di abbandonare il Salento, è il caso per esempio di Calabresi e Di Mariano, e, infine, molte seconde linee, Listkowski e Baschirotto su tutti.

Primo tempo disputato con grande agonismo e intensità, tuttavia, a parte due guizzi da parte degli emiliani, su cui il nuovo estremo difensore giallorosso si è superato, le occasioni sono state pochissime.

Diversi errori tecnici hanno caratterizzato la prestazione dei giallorossi, i quali al minuto 34 hanno sfiorato il vantaggio con Askildsen, che però non è riuscito a concretizzare un’ottima occasione.

Dopodichè, nella seconda frazione di gioco, i ducali sono passati in vantaggio con Mihaila, bravo a sfruttare uno spunto verticale da parte del “Mudo” Vazquez e a bruciare con uno scatto Gendrey e Calabresi.

Il tecnico Baroni rivoluziona la sua squadra schierando diversi altri calciatori provenienti dalla cantera giallorossa ed il nuovo arrivato Bistrovic, autore di una discreta gara.

Successivamente solo un paio di occasioni pericolose da ambo le parti, ma il gol non arriva.

Finisce 1-0.

Partita incolore da parte dei giallorossi, meglio i padroni di casa in quest’ultimo test pre campionato.

Tra i salentini spicca il portiere Falcone, apparso in ottima forma, Ceesay, abile a creare pericoloso una manciata di circostanze pericolose nel secondo tempo, e lo stesso Bistrovic.

La squadra vista in Emilia , al netto dell’impegno e della determinazione, probabilmente per i carichi di lavoro ancora pesanti, fa fatica a costruire gioco offensivo e a mostrare una sua identità.

Anche nel reparto difensivo qualche carenza è stata riscontrata , ma Baroni, fin dal suo ritorno nel Salento lo scorso anno , ha dimostrato di essere una garanzia in questo senso.

Certo, è pur sempre calcio di luglio, e la rosa sarà puntellata ulteriormente.

Tanti giovani di belle speranze, però, non sono sufficienti per restare a galla in un campionato difficile come quello di Serie A, ma siamo certi che la società non lesinerà sforzi supplementari per permettere a Pantaleo Corvino di arricchire la rosa con elementi di esperienza che possano fare da “chioccia” a questa miriade di talenti.

LE DICHIARAZIONI DI MISTER BARONI

Mister Baroni (nella foto), a fine partita, ha parlato ai canali ufficiali del club: “La ritengo una gara positiva perché ci ha dato la possibilità di preservare qualche giocatore non in perfette condizioni. Abbiamo però messo in mostra giovani interessanti come Berisha e Gonzalez. Una partita che ci ha permesso di accelerare l’ingresso dei nuovi. Ho chiesto ai ragazzi una gara vera, abbiamo fatto cose buone e altre meno ma è normale, ci lavoreremo. So che è stato ingaggiato Samek, profilo giovane ma già esperto. Dobbiamo lavorare per velocizzare l’inserimento di questi giovani. Di Francesco? Interessante, ma non so nulla ancora…. Squadra? Abbiamo le idee chiare, sappiamo cosa serve per disputare un bel campionato. C’è tempo per il calciomercato, Corvino e Trinchera sanno cosa fare”.

INTANTO E’ UFFICIALE DANIEL SAMEK

Il giovane centrocampista ceco Daniel Samek(nella foto), atterrato nella serata di ieri a Bari, questa mattina ha sostenuto le visite mediche e firmato il contratto che lo legherà al club di Via Colonnello Costadura per i prossimi cinque anni.

Di seguito il comunicato: “L’U.S. Lecce comunica di aver acquisito, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Daniel Samek dallo Slavia Praga. Il centrocampista classe 2004, che sarà a disposizione della Prima squadra e della formazione Primavera 1, ha sottoscritto un accordo di cinque anni”.

Category: Sport

Lascia un commento